29/11/2020 ore 08:07
Terni: zampirone provoca un incendio in una palazzina di via Da Vinci, evacuate tre famiglie
Uno zampirone. Uno di quei comunissimi "attrezzi" di forma spiraliforme costituito da polvere di piretro compressa che, bruciando lentamente, sprigiona un fumo tossico per le zanzare o altri insetti. Stavolta, però, lo zampirone ha rischiato di mandare a fuoco un intero condominio. E comunque ha provocato parecchia paura in una palazzina di via Leonardo Da Vinci, poco lontano dalla stazione ferroviaria, a Terni. E' successo poco prima delle 9 di questa mattina, quando al centralino dei carabinieri è arrivata una chiamarta che avvertiva della presenza di tanto fumo all'interno dello stabile. Pronto l'intervento degli uomini del 115 che sono arrivati in forze sul posto. Come prima cosa i pompieri hanno fatto evacuare tre famiglie che occupavano altrettanti appartamenti all'interno della struttura, poi hanno cercato di individuare le cause di tutto quel fumo. E sono rimasti sorpresi nel vedere che ad incendiarsi erano stati alcuni materaili plastici che si trovavano a poca distanza da uno zampirone che era stato acceso in uno spazio comune della palazzina per tenere lontane le zanzare. E sono stati proprio i materaili plastici a sprigionare così tanto fumo, acre e denso, che ha costretto gli abitanti del palazzo a uscire all'aperto. Le fiamme sono state presto domate dai pompieri che hanno anche provveduto a bonificare e ad arieggiare gli ambienti così da permettere alle famiglie di riprendere possesso delle proprie abitazioni.
30/8/2015 ore 10:06
Torna su