02/12/2020 ore 03:49
Terni: lite fra condomini, la polizia deuncia entrambi i contendenti per lesioni, minacce e danneggiamento
Una lite condominiale che finisce con una doppia denuncia per entrambi i contendenti. Tutto è iniziato quando un ternano di 21 anni è andato in questura per riferire di essere stato percosso da un vicino di casa. I motivi dell'aggressione, secondo il racconto del 21enne, sarebbero stati dovuti ad una lite scaturita a seguito di reciproci dispetti e dal danneggiamento dell’autovettura di uno dei due condomini. Le indagini svolte dalla Squadra Volante, coordinate dal Sostituto Commissario Anna Maria Mancini, hanno permesso di fare luce sulla complessa vicenda di vicinato e di denunciare alla Procura della Repubblica entrambi i litiganti per lesioni aggravate, minacce, danneggiamento e porto di oggetti atti ad offendere.
19/6/2015 ore 12:03
Torna su