04/06/2020 ore 18:25
Terni: 60enne non rispetta gli arresti domiciliari e se ne va a spasso per negozi, preso, arrestato e condotto in carcere
Negli ultimi tempi sembra proprio che la pena degli arresti domiciliari venga rispettata da pochi. Non passa giorno che le cronache non riportano la notizia di qualche condannato che se, pur essendo ai domiciliari, è stato beccato in giro, magari a far compere, a mangiare in qualche ristorante o persino a ballare. E' successo di nuovo a Terni dove un ultrasessantenne, già noto alle forze di polizia, è stato sorpreso fuori dalla propria abitazione, mentre passeggiava insieme ad una donna. I carabinieri della stazione di Terni, che nutrivano più di un sospetto sul mancato rispetto degli obblighi da parte dell’arrestato, mentre si recavano ad effettuare i dovuti controlli, hanno incontrato l'uomo per strada mentre guardava le vetrine dei negozi, in compagnia di una donna. L'uomo,non appena si è reso conto della presenza dei carabinieri, nonostante l’età e con uno scatto degno di un centometrista, ha tentato di fuggire facendosi scudo della gente la quale non riusciva a comprendere lo scompiglio che si stava creando. Dopo un breve inseguimento il malvivente è stato fermato dai militari e condotto in caserma dove, dopo le relative contestazioni è stato rinchiuso in cella di sicurezza in attesa del rito direttissimo. Al termine dell’udienza è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’uomo che è stato ristretto nel carcere di Sabbione.
16/9/2014 ore 17:23
Torna su