03/06/2020 ore 10:38
Arrestata una 37enne con un figlio piccolo, nascondeva in casa 17 grammi di cocaina
Trentasette anni, dominicana, incensurata, madre di un bambino piccolo, regolare a Terni con un lavoro come domestica, è stata arrestata mercoledì dalla Sezione Antidroga della Squadra Mobile. L’arresto è stato convalidato ieri dal Giudice Monocratico e il Pm ha rifiutato il patteggiamento all’avvocato difensore. La donna è accusata di detenere 18 dosi di cocaina per un totale di 17 grammi. La droga era nascosta all’interno di una crepa nel muro della cantina dell’appartamento in via Alberto Mario dove la donna abita con il figlio piccolo. Sono stati i residenti della via ad allertare la polizia, dopo aver notato un viavai sospetto di persone nella zona. Dopo un giorno di appostamenti, gli agenti hanno fermato una donna dominicana che rientrava in casa con un bambino. Alla domanda degli agenti "ha in casa dello stupefacente?", la donna avrebbe risposto di si, aggiungendo di farne un uso personale e mostrando ai poliziotti due dosi di cocaina. I controlli sono continuati nell’abitazione della donna, dove è stato trovato tutto il materiale per confezionare le dosi. Convinta dagli agenti a collaborare, la donna li ha portati in cantina dove ha indicato la crepa nel muro dove teneva nascosta la droga. Nel corso dell’operazione, ben due clienti hanno suonato alla porta della signora, dichiarando di rifornirsi di cocaina dalla donna già da tempo. La 37enne è stata arrestata ed il giudice le ha concesso gli arresti domiciliari.
6/12/2013 ore 11:30
Torna su