29/11/2020 ore 13:41
Ubriaco rischia di fare incidenti in una strada del centro, per lui denuncia e ritiro della patente
Un ternano di 37 anni è stato denunciato dalla Squadra Volante per guida in stato di ebbrezza. Il suo furgone è stato sequestrato e la patente gli è stata ritirata. Una pattuglia della Volante ha notato in via Tre Venezie un furgone che zigzagando, ha evitato per un soffio uno scontro frontale con un’altra auto che procedeva regolarmente sulla sua parte della carreggiata. Solo la prontezza del conducente dell’auto ha evitato l’incidente. Gli agenti hanno subito azionato sirena e lampeggiante, intimando l’alt, ma solo dopo alcune centinaia di metri, sfiorando di continuo il marciapiede, il furgone è riuscito a fermarsi. A bordo dell'autocarro c'erano due fratelli ternani, che lavorano nella raccolta del ferro vecchio. Il più giovane, che era alla guida, è risultato visibilmente ubriaco, infatti non riusciva a scendere dal mezzo, pronunciava frasi sconnesse e faticava a tenersi in piedi, emanando un fortissimo odore di liquore. E’ stato accompagnato in questura, dove nel frattempo erano arrivati i sanitari del 118 che l’hanno sottoposto al test diagnostico per accertare il tasso alcolico nel sangue, risultato pari a 2,68 grammi per litro. Considerato che il minimo consentito dalla legge è di 0,49 grammi, l’uomo era al limite del coma etilico.
17/5/2013 ore 12:19
Torna su