02/12/2020 ore 04:44
Litiga con la madre e scappa di casa, sedicenne rintracciata di notte nei pressi del cimitero
Alla madre, una donna rumena di 33 anni, diceva di andare a scuola, ma in realtà da alcuni giorni insegnanti e compagni di classe non la vedevano. Ieri mattina la scuola ha informato di questo comportamento la madre della ragazza (una sedicenne), che si è subito allarmata. Alla donna gli insegnanti hanno riferito che la giovane non si faceva vedere a scuola dallo scorso giovedi (11 aprile). Ma la situazione è precipitata quando nel primo pomeriggio, nell'ora in cui la figlia era solita rientrare, la madre non l'ha vista. Cosi intorno alle 18 si è recata dai carabinieri per denunciare la situazione. I militari hanno chiesto alla donna ed al compagno tutte le informazioni pertinenti, amici, luoghi frequentati, nmero del cellulare della ragazza, e hanno così avviato le indagini. Hanno dapprima provato a cercare sia lei che la sua migliore amica al telefono, ma entrambe sono risultate irreperibili. Carabinieri e polizia si sono così messi alla ricerca della giovane che è stata rintracciata intorno alle 20,30 nei pressi del cimitero di Rocca San Zenone. Sembra che la breve fuga della sedicenne sia dovuta ad un litigio avuto con la madre.
17/4/2013 ore 13:12
Torna su