16/04/2021 ore 12:45
Terni: mercoledi 26 marzo a Palazzo Bazzani cerimonia di premiazione degli sportivi disabili
Mercoledì 27 marzo alle 16,00 in sala del Consiglio provinciale si svolgerà la cerimonia di premiazione degli sportivi ternani con disabilità intellettiva che hanno partecipato ai Giochi Mondiali Special Olympics a Pyeong Chang (Corea del Sud) dal 29 gennaio al 5 febbraio. A premiarli sarà l’assessore allo Sport di Palazzo Bazzani Filippo Beco che riceverà anche i rappresentanti dell’Asd Tuttoingioco Libertas di Terni il cui impegno è stato decisivo per la riuscita della spedizione ternana. Ci sarà anche Marta Mei 14 anni, la più piccola della spedizione, che è riuscita a conquistare ben 2 medaglie d’argento. Quello degli atleti Ciampolini Gioele, Vladimir Nebukin, Francesco Iacone, e dei partner Hasibulschamin Anik, Samuele Cesari, Alessio Archetti, Andrea Lucarelli, Francesco Colasanti, Nicolò Leonardi, Saverio Ostili giocatori della squadra nazionale di Floor Hockey unificato (disciplina simile all’hockey che si gioca in palestra secondo la logica degli unified sport Special Olympics che integrano ragazzi con disabilità intellettiva con ragazzi “partner” della stessa età); squadra che ha consentito all’Italia di partecipare al torneo mondiale per la prima volta nella storia, e che nasce proprio grazie all’Asd Tuttingioco Libertas di Terni. Quello di avere tre tecnici ternani nell’entourage nazionale: Marziali Antonella (Head Coach Sci di fondo), Carducci Mirco (coach Floor Hockey), Gianfranco Bolletta (Head Coach Racchette da neve). Il primato più grande è senz’altro quello dell’esperienza memorabile vissuta dai ragazzi, la crescita ed autonomia acquisita, la gioia da condividere con amici, familiari, volontari, coach e i tanti che hanno reso possibile l’iniziativa.
25/3/2013 ore 16:41
Torna su