06/06/2020 ore 08:38
La Forestale scopre un terreno con autobus e furgoni abbandonati, denunciato il proprietario
Gli agenti del Corpo Forestale di Arrone hanno rinvenuto nella zona di Prisciano a Terni una discarica abusiva composta da rifiuti pericolosi e non pericolosi. Sul terreno nel corso degli anni erano stati depositati e successivamente abbandonati cinque autobus, cinque autovetture, due furgoni, una roulotte e due motori. Tutti i mezzi sono classificati come veicoli fuori uso non bonificati dai componenti pericolosi. Nella discarica sono stati rinvenuti complessivamente 565 metri cubi di rifiuti, di cui 517 metri cubi classificati come pericolosi, pari ad un peso di 1.025 quintali. La discarica abusiva aveva creato un degrado paesaggistico e ambientale della zona anche a causa della percolazione di sostanze liquide dai veicoli posti all’intemperie. In base alla normativa vigente il proprietario del terreno, nonché dei veicoli fuori uso, risultato essere titolare di diverse società di trasporto e di viaggi, è stato deferito a piede libero all’Autorità Giudiziaria. Il reato contestato è quello di realizzazione di una discarica in assenza di autorizzazione, reato previsto dall’art. 256 co.3 del Decreto Legislativo 152/06 - Norme in materia ambientale. Il titolare ora rischia l'arresto da uno a tre anni e l'ammenda da euro cinquemiladuecento a euro cinquantaduemila, nonché la confisca del terreno adibito a discarica e le spese di bonifica del sito.
23/3/2013 ore 11:20
Torna su