07/06/2020 ore 05:21
Terni: Tdm denuncia disservizi in vari reparti dell'ospedale "Santa Maria"
Ci sarebbero in questo periodo delle difficoltà e dei disservizi, dovuti alla mancanza di personale, nelle corsie del "Santa Maria" di Terni. A dirlo in un comunicato è il Tribunale per i Diritti del Malata, Cittadinanza Attiva. "Come ogni anno - è scritto nella nota - i mesi estivi mettono le Aziende Ospedaliere nella condizione di dover affrontare i problemi derivanti dalla riduzione del personale dovuta al godimento delle ferie. Se questo è un diritto indiscutibile di tutti i lavoratori, è pur vero che l’Azienda ha il dovere e l’opportunità di elaborare un piano che garantisca la possibilità di elargire i servizi sanitari con il minimo disagio per i cittadini. All’Azienda Ospedaliera Santa Maria, i nostri operatori hanno constatato che in questo periodo le difficoltà non sono mancate ed anzi che sono state ancora più marcate degli anni precedenti. I problemi maggiori riguardano la riduzione per ferie del personale, i lavori di ristrutturazione ancora in atto nei blocchi delle sale operatorie ed in altri reparti e la mancanza di climatizzatori in molti reparti". Tdm aggiunge poi che "l'accorpamento dei reparti, la presenza di letti nei corridoi e la riduzione del personale, comportano non solo una limitazione della fruibilità dei servizi, ma anche difficoltà per gli operatori che vanno poi a ripercuotersi sui ricoverati, in quanto l’accoglienza diventa inadeguata. Forse il piano per affrontare l’emergenza estiva non è stato dei migliori – conclude la nota di Tdm -, forse come troppo spesso accade non si mette il cittadino al centro delle scelte che si vanno ad effettuare. Non spetta a noi individuare le cause, ma dal momento che quest’anno l’ospedale ternano è in pareggio di bilancio, non si tenti di giustificare questi disservizi con il solito discorso dei tagli alla Sanità".
25/8/2012 ore 2:28
Torna su