05/12/2020 ore 11:51
Spending review: cancellato il tribunale di Orvieto, saltano anche gli uffici dei giudici di pace di Amelia e Narni
Il tribunale e la procura di Orvieto sono stati cancellati. Stesso destino è toccato ad altre cinque sedi distaccate umbre e 13 uffici del giudice di pace. Restano in vita solo i tribunali di Perugia, Terni e Spoleto. Il Consiglio dei ministri ha approvato il provvedimento sulla revisione della geografia giudiziaria, dando così attuazione alla delega conferita con la legge per la stabilizzazione finanziaria n.148 del 2011 del precedente esecutivo. In Umbria, dunque, il tribunale di Orvieto è stato accorpato a quello di Terni, stesso destino per la procura. A nulla sono valse le proteste portate avanti dal sindaco e da altri esponenti politici per cercare di difendere l'importante presidio giudiziario nella città della rupe. Per quanto riguarda le sedi distaccate dei tribunali, sono state soppresse quelle di Città di Castello, Gubbio, Foligno, Assisi e Todi. Saltano anche tredici uffici dei giudici di pace. Questo l'elenco: Orvieto, Città della Pieve, Assisi, Castiglione del Lago, Città di Castello, Foligno, Gualdo Tadino, Gubbio, Todi, Montefalco, Norcia, Amelia e Narni. Rimangono in piedi, anche in questo caso, gli uffici di Perugia, Terni e Spoleto.
11/8/2012 ore 0:36
Torna su