03/12/2020 ore 23:34
Ruba vecchie Fiat 500, arrestato un 22enne reatino non nuovo a questo genere di furti
A tradirlo è stata la sua "passione" per le vecchie Fiat 500. Una passione, peraltro, che era già nota alle forze di polizia in quanto l'individuo già in passato si era reso responsabile di furti d'auto. Protagonista della vicenda un 22enne di Rieti, che è stato arrestato ieri sera verso le 19 da una pattuglia della Squadra Volante in via Tre Venezie, dopo che aveva abbandonato una Fiat 500 rossa, rubata poco prima. La polizia era stata chiamata da un uomo che, in via Andrea Costa, aveva visto il giovane alla guida dell’auto urtare la sua macchina e allontanarsi. Nel frattempo, il ragazzo, sempre alla guida della 500, era stato notato da un commerciante della zona, che aveva riconosciuto quell’auto come di proprietà di una signora che abita nei pressi, e la sua attenzione era stata attirata da un particolare curioso: l’auto era parzialmente coperta da un telo di protezione che lasciava libero solo il parabrezza anteriore. Con le descrizioni fornite dai testimoni, la Volante dopo pochi muniti ha trovato il ragazzo che a piedi si allontanava dal luogo dove aveva abbandonato l’auto. Il giovane è stato identificato e a suo carico sono emersi numerosi precedenti di polizia, proprio per furto di auto, in particolare di vecchie 500. L’auto, ritrovata con il blocco di accensione forzato, è stata affidata in custodia giudiziale alla proprietaria, rintracciata dagli agenti, che ha sporto denuncia per furto. Il ragazzo è stato arrestato e questa mattina è stato giudicato per direttissima; il Giudice ha convalidato l’arresto, differito il processo al 16 novembre 2012 e disposto la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Rieti.
8/8/2012 ore 13:28
Torna su