26/11/2020 ore 19:29
Nuovo incendio a San Pellegrino, forse di origine dolosa le cause del rogo
La situazione dell'incendio scoppiato nel primo pomeriggio a San Pellegrino di Narni è sotto controllo ma il fuoco continua ad ardere. L'alta temperature, il vento e la vegetazione secca hanno alimentato le fiamme nonostante il grande lavoro che ancora una volta stanno facendo vigili del fuoco e volontari. Si era temuto, ad un certo punto, che il fuoco potesse attaccare la vicina fabbrica della Calce San Pellegrino, tanto che i responsabili avevano dato ordine di spostare con rapidità tutto ciò che potesse creare ulteriori problemi: scorte di gasolio, pneumatici e bombole di gas gpl. Un ulteriore lavoro di sbancamento, effettuato dagli stessi dipendenti della fabbrica con ruspe ed escavatori, ha permesso succesivamente di creare un ampio solco tra il fronte dell'incendio e l'area più vicina allo stabilimento. Intanto, da una prima ricognizione fatta anche dai volontari della protezione civile, è stato possibile immaginare che le fiamme potrebbero essere partite dalla cunetta posta sul lato destro dell'Amerina, duecento metri dopo il bivio che porta su verso la fabbrica dei calce. Niente di più facile, quindi, che le origini del rogo possano avere avuto luogo proprio da lì. Capire se sia stato un mozzicone di sigaretta ad innescare l'incendio o se sia stato un atto volontario spetterà alle indagini che ancora una volta verranno portate avanti dalla squadra di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco. Al momento in cui scriviamo sembra da escludere la necessità di un intervento aereo per spegnere la parte di bosco ancora in fiamme. Sul luogo dell'incendio si è portato anche l'assessore ai Lavori Pubblici di Narni, Gianni Giombolini, che è stato inviato sul posto dal sindaco De Rebotti che si trova in vacanza e che quindi non avrebbe avuto la possibilità di verificare di persona l'accaduto. Anche l'assessore all'Ambiente Alfonso Morelli, sta seguendo costantemente gli sviluppi della situazione.
(Nella foto, il punto dove sembra essere partito l'incendio)
7/8/2012 ore 17:06
Torna su