07/06/2020 ore 04:59
Rubano all'interno di auto in sosta nel centro di Terni, arrestati due ucraini
Alle 3,50 della scorsa notte, è arrivata una segnalazione al 113 per un furto in atto in via XI Febbraio. Una pattuglia della Volante, arrivata immediatamente, ha visto un ragazzo seduto a terra con uno zaino a tracolla e un altro armeggiare all’interno di una Fiat Panda parcheggiata nei pressi. Alla vista della polizia i due sono fuggiti a piedi, ma sono stati intercettati e bloccati poco dopo da un’altra pattuglia all’incrocio con via Cavour. I due giovani, di 25 e 29 anni, di nazionalità ucraina, residenti regolarmente a Terni con un permesso di soggiorno per lavoro, entrambi con precedenti per furto ed uno di loro anche per rissa, sono stati perquisiti e sono stati trovati in possesso di numerosi attrezzi atti allo scasso: cacciaviti, chiavi inglesi, punte da trapano, torce elettriche, oltre ad altri oggetti, come: frontalini dello stereo, accendini, telefonini, chiavette USB, cuffie per cellulari, gettoni per autolavaggio, riconosciuti poi dai proprietari delle autovetture scassinate come propri. All’interno degli zaini poi, i giovani avevano anche un rotolo di carta per cucina, usato probabilmente per ripulire le autovetture dalle impronte. Gli agenti hanno controllato le altre autovetture parcheggiate nella zona ed hanno individuato sette auto danneggiate, tutte forzate dal lato guidatore e messe a soqquadro. Una volta in questura, gli agenti sono risaliti ai proprietari delle auto ai quali è stato riconsegnato il materiale rubato; tutti loro hanno sporto denuncia nei confronti dei due ucraini che sono stati arrestati e rinchiusi in camera di sicurezza con l’accusa di furto continuato in concorso. Il rito direttissimo, disposto dal Sostituto Procuratore della Repubblica, Raffaella Gammarota, è previsto per la giornata di oggi.
17/7/2012 ore 11:46
Torna su