26/11/2020 ore 13:04
Controlli serrati dei carabinieri: 65 contravvenzioni, 3 patenti ritirate e 187 punti decurtati
Durante i controlli alla circolazione stradale, svolti dai carabinieri nell'ultimo fine settimana sulle principali arterie della provincia, i sono stati identificati più di cento automobilisti. Il bilancio finale è preoccupante: 25 sono stati infatti gli automobilisti contravvenzionati per guida senza cintura e 7 quelli che guidavano mentre stavano parlando al telefono. I carabinieri hanno, inoltre, contestato 65 sanzioni per varie violazioni al codice della strada, denunciato due persone alla competente A.G. per guida in stato di ebbrezza alcoolica e ritirato tre patenti di guida. Sono stati complessivamente decurtati 187 punti dalle patenti. Nella circostanza dal comando provinciale dei carabinieri, ricordano che "chi non indossa la cintura di sicurezza e chi non assicura i bambini con i sistemi di ritenuta è costretto a pagare 76euro di sanzione pecuniaria e si vede decurtata la patente di 5 punti; peraltro, se nell’arco di due anni reitera la violazione, subisce la sospensione della patente di guida fino a due mesi. Chi, invece, guida l’autovettura parlando al cellulare senza il vivavoce subisce la sanzione pecuniaria 152euro con decurtazione di 5 punti dalla patente di guida e la sospensione della patente di guida in caso di recidiva nel biennio da 1 a 3 mesi". I servizi di controllo saranno svolti per tutto il periodo estivo.
17/7/2012 ore 0:03
Torna su