05/06/2020 ore 21:26
Spara con una carabina alle passanti ferendole, arrestato un 61enne ternano
Il suo "divertimento" pare fosse quello di sparare con una carabina ad aria compressa alla gente che passava sul marciapiede di fronte a casa. Un "hobby" che è stato fortunatamente interrotto dall'ìintervento dei carabinieri che hanno arrestato l'uomo. E' successo a Terni, dalle parti di Viale dello Stadio, dove un 61enne del luogo è stato tratto in arresto per lesioni personali aggravate. L'uomo affacciandosi dalla finestra della propria abitazione, a pochi passi dallo stadio, aveva poco prima esploso con una carabina ad aria compressa l’ennesimo piombino, colpendo di striscio al ventre, una signora che transitava a piedi lungo il marciapiede posto di fronte l’abitazione. Analoghi fatti erano accaduti nei giorni precedenti e dunque erano stati avvertiti i carabinieri che si sono subito attivati con degli appostamenti. E stamattina, dopo l'ennesimo ferimento, i militari sono riusciti ad individuare ed arrestare l’autore degli atti criminali. Nei giorni scorsi cinque donne erano state colpite con piombini esplosi dalla carabina ad aria compressa e tutte erano dovute ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso cittadino, per delle lievi lesioni ed rano state giudicate guaribili con prognosi di pochi giorni. Nel corso della perquisizione eseguita in casa dell’arrestato è stato anche sequestrato un fucile da caccia regolarmente detenuto. Il 61enne ternano è stato rinchiuso in una cella del carcere di Sabbione.
16/7/2012 ore 15:15
Torna su