29/11/2020 ore 09:06
Terni: il Questore fa chiudere per 10 giorni il Bar Millennium
Il questore di Terni, Luigi Vita, ha disposto la chiusura per dieci giorni del Bar Millennium. Il provvedimento è stato emesso in base all’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (Tulps), che prevede la possibilità, per il questore, "di sospendere la licenza di un esercizio che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che costituisca un pericolo per l’ordine pubblico o per la sicurezza dei cittadini". Il bar in questione era stato nei giorni scorsi teatro di una sparatoria, per la quale la Squadra Mobile di Terni aveva fermato tre pregiudicati napoletani. Nello stesso locale, nei giorni successivi, nel corso di controlli operati dagli agenti della Squadra Volante, è stata registrata la presenza di avventori con pregiudizi penali o di polizia. "La norma all’origine del provvedimento di chiusura temporanea - si legge in un comunicato diffuso dalla questura di Terni -, ha lo scopo di tutelare l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, impedendo il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale, a prescindere dall’eventuale responsabilità del gestore dell’esercizio pubblico nei fatti alla base della decisione del questore. Quest’ultima ha quindi l’obiettivo di avere un effetto dissuasivo sui soggetti indesiderati, i quali, da un lato, sono privati per qualche tempo di un luogo di abituale aggregazione, dall’altro sono avvertiti del fatto che la loro presenza in quel determinato luogo è oggetto di attenzione da parte dell’Autorità. L’art. 100 del Tulps, poi, prevede la possibilità che, qualora si ripetano i fatti che hanno determinato la sospensione, la licenza possa essere revocata".
24/1/2012 ore 23:03
Torna su