29/11/2020 ore 13:51
Spaccia davanti alle scuole, arrestato per la seconda volta un 21enne ternano
Spacciava davanti alle scuole cittadine. E proprio di fronte ad un complesso scolastico del centro storico era già stato arrestato il 15 aprile scorso. Il giovane (un ternano di 21 anni), aveva passato un pò di tempo in prigione, ma una volta fuori aveva ripreso la sua attività, sempre nello stesso posto. Gli agenti della Sezione Narcotici della Squadra Mobile, impegnati quotidianamente in servizi mirati alla prevenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti, in special modo a tutela delle giovani generazioni, hanno iniziato a seguire il 21enne e dopo poco tempo avevano raccolto elementi sufficienti per chiedere alla Procura un provvedimento coercitivo. La Procura, visionando gli atti, considerando anche un arresto del 2010 sempre per spaccio, avvenuto a Scampìa, in provincia di Napoli, ha condiviso la tesi accusatoria della Sezione Narcotici, dandone comunicazione al Gip che ha emesso un provvedimento restrittivo della libertà personale. Ieri pomeriggio, gli agenti sono andati a casa del giovane e gli hanno notificato la misura degli arresti domiciliari: il ragazzo dovrà rimanere nella sua abitazione in regime di isolamento giudiziario con la possibilità di avere contatti solo con i suoi familiari.
19/11/2011 ore 0:50
Torna su