02/12/2020 ore 03:47
Furti in centro, i carabinieri denunciano tre macedoni ed un giovane marchigiano
Nel corso della mattinata i carabinieri della stazione di Collescipoli, in collaborazione con quelli del Norm – Aliquota Radiomobile di Terni, hanno denunciato per furto, tre cittadini macedoni disoccupati. L’operazione è partita a seguito della chiamata al 112 fatta da una donna la quale affermava di aver subito il furto di una borsa mentre si trovava alla fermata dell’autobus. Stando al racconto della derubata la stessa sarebbe stata avvicinata da tre uomini che, prima le avrebbero chiesto l'ora, poi le avrebbero rubato la borsa che aveva poggiato sulla vicina panchina e si sarebbero dati alla fuga a bordo di un’autovettura. La centrale operativa ha allertato le pattuglie in servizio che hanno prontamente intercettato il mezzo segnalato dalla signora; a bordo i militari hanno rinvenuto la refurtiva e un coltello della lunghezza di 25 centimetri posto sotto sequestro. Gli oggetti rubati sono stati restituiti alla legittima proprietaria, e i tre uomini sono stati denunciati per furto aggravato e possesso ingiustificato di armi. Nel corso della notte i carabinieri del Nucleo Operativo hanno invece denunciato in stato di libertà, per furto aggravato, uno studente ventitreenne di origini marchigiane. Lo stesso è stato sorpreso subito dopo aver rubato una bici legata ad una pianta nella prima periferia della città dopo aver spezzato la catena che la teneva legata. Così il giovane è stato denunciato e la bici posta sotto sequestro.
12/11/2011 ore 14:36
Torna su