05/12/2020 ore 18:33
Arrestato un 58enne che accompagnava giovani prostitute al lavoro
La notte scorsa i carabinieri del Norm - Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Terni hanno tratto in arresto, per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, un disoccupato, incensurato, ternano di 58 anni. I militari stavano seguendo l’uomo da più di un mese, dato che lo stesso era solito accompagnare ogni sera alcune prostitute sul luogo di lavoro nei pressi del cimitero per poi riaccompagnarle a casa al termine della serata. In alcuni casi l’uomo faceva anche più viaggi con la sua autovettura, dato che il numero di ragazze accompagnate arrivava anche a cinque. Dopo aver raccolto sufficienti elementi a carico dell'uomo i carabinieri hanno deciso di fermarlo e di trarlo in arresto. Il 58enne ha tentato di giustificarsi dicendo che la sua attività non aveva alcun fine di lucro, in quanto non riceveva alcun compenso dalle ragazze, ma solo delle sporadiche prestazioni sessuali gratuite che andavano a compensare il "serivizio" prestato. Tale circostanza è stata confermata dalle ragazze ascoltate dai carabinieri per fare piena luce sui fatti. Nel corso dell’operazione è stata anche posta sotto sequestro l’auto utilizzata per l’illecita attività, per evitare che la libera disponibilità del mezzo potesse aggravare il reato, portarlo a conseguenze ulteriori o agevolare la commissione di altri reati. L’uomo, dopo una notte passata in camera di sicurezza, è stato rinchiuso in una cella del carcere di Sabbione a diposizione dell’Autorità Giudiziaria, a cui dovrà rispondere dei citati reati di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.
I carabinieri informano che nei prossimi giorni, per tentare di arginare ulteriormente il fenomeno della prostituzione di strada, il comando compagnia effettuerà specifici servizi preventivi di vigilanza e controllo nei pressi dei luoghi solitamente frequentati da prostitute, al fine di dissuadere i potenziali clienti.
21/6/2011 ore 13:49
Torna su